Cappa a flusso laminare verticale da banco, non Biohazard, “GP Flow”

Macchina semplice e di dimensioni ridotte, pensata per gli spazi ristretti e creata per la protezione del prodotto, dell’operatore e dell’ambiente, la cappa GP Flow permette di rimuovere direttamente alla fonte gli inquinanti, mediante un flusso laminare verticale sul piano di lavoro di aria sterile.
Per la sua costruzione, non è chiaramente una cappa Biohazard ma pur sempre una piccola cappa a flusso laminare verticale in classe II (per quelle dotate di filtro HEPA anche in espulsione), per basso rischio biologico.


Principio di funzionamento:
 l’aria decontaminata dal filtro assoluto scende con flusso laminare sull’area di lavoro, ne attraversa il piano forrellato e si miscela con l’aria esterna, che penetra nella cabina attraverso l’apertura frontale, nella zona anteriore del piano di lavoro. L’aria contaminata viene aspirata dai motoventilatori posti nella parte superiore della cabina e convogliata in un plenum: qui circa il 70% viene nuovamente inviato nella zona di lavoro dopo filtrazione assoluta, mentre il restante 30% viene espulso direttamente all’esterno (mod. Standard), oppure espulso previa filtrazione assoluta (mod. Standard-H e Plus).
La quantità di aria espulsa viene reintegrata con un’uguale quantità di aria ambiente aspirata attraverso l’apertura frontale, generando una barriera di protezione dell’operatore.

Nel modello PCR l’80% dell’aria, che passa attraverso il filtro HEPA e giunge con flusso laminare sul piano di lavoro, viene espulso frontalmente verso l’operatore (protezione massima del prodotto, nulla per l’operatore) mentre solo il 20% attraversa il piano forellato e viene ripreso dal motoventilatore per essere ricircolato.


Campi di applicazione:

  • Laboratori di controllo qualità alimentare, biologica, cosmetica, farmaceutica ed elettronica.
  • Laboratori di microbiologia, virologia e biotecnologie.
  • Culture cellulari di origine animale e vegetale.
  • Laboratori di scuole, università
  • mod. mini Flow-PCR: la cappa è stata studiata specificatamente per la preparazione di materiale destinato alla PCR (Polymerase Chain Reaction). Previene la contaminazione crociata del materiale grazie all’irraggiamento della zona di lavoro con raggi UVC e garantisce la sterilità del prodotto mediante il flusso laminare di aria in classe 100 (ISO 5 ex FD209)

 

Le cappe GP Flow sono costruite in conformità a:

  • ISO 5 (ex classe 100 secondo Federal Standard 209D)
  • EN 1822 (relativamente ai filtri HEPA)
  • Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI 66.5)
  • Norme CEI 62.25 per apparecchi classe 1 installazione fissa
  • Normativa UNI-CIG

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Carpenteria esterna in lamiera d’acciaio, spessore 10/10, verniciata a polvere epossidica antiacido
  • Camera di lavoro: doppio fondale di aspirazione in acciaio inox AISI 304 e pareti laterali in lamiera d’acciaio verniciata
    - doppio fondale posteriore: in acciaio inox AISI 304 finitura satinata scotch-brite, può ospitare prese elettriche e/o rubinetti gas (opzionali)
    - pareti laterali: in vetro (spessore 4 mm)
    - pannello frontale: in vetro temperato (spessore 5 mm), apribile a saliscendi scorrevole manualmente in verticale, posizionabile dal cliente a qualunque altezza
  • Piano di lavoro forellato in acciaio inox AISI 304, aspirato dal basso, diviso in due sezioni estraibili per una eventuale accurata pulizia dello stesso
  • Motoventilatore termicamente protetto
  • Filtro disponibile: assoluto HEPA con efficienza del 99,995 MPPS in classe H14 (norma EN 1822)

CARATTERISTICHE PRINCIPALI solo modelli PLUS

  • Possibilità di canalizzazione all’esterno dell’aria espulsa dal locale di installazione mediante collare con flangia diam. 150 mm (opzionale), motore estrattore escluso 
  • Illuminazione:  > 700 lux con lampada fluorescente da 13 W
  • Scheda elettronica comandata e controllata da microprocessore di nuova generazione, con display alfanumerico
  • Quadro comandi fronte macchina con tastiera a membrana “soft-touch” con le seguenti funzioni:
    - interruttore generale 0/1 luminoso
    - pulsante azionamento motoventilatore 
    - pulsanti di accensione lampada fluorescente e lampada UVC (se installata) interbloccati
    - pulsante azionamento presa elettrica interna (se presente)
    - contaore elettronico digitale di attività macchina
    - timer di funzionamento lampada UVC a countdown impostabile dal cliente con autospegnimento a fine ciclo 
    - lettura in tempo reale della velocità dell’aria (in m/sec) sull’apertura frontale mediante display numerico
  • Allarme visivo e sonoro su display per
    - superamento periodo massimo per la sostituzione del filtro installato (resettabile)
    - superamento periodo massimo per la sostituzione della lampada UVC, se installata (resettabile)
    - allarme velocità insufficiente
  • Regolazione automatica della velocità dell’aria frontale in grado di compensare:
    - in modo continuo le variazioni di apertura del vetro frontale
    - il progressivo intasamento dei filtri assoluti
    - la presenza dell’operatore di fronte alla cabina riducendo le turbolenze nelle zone di lavoro

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Velocità dell’aria: 0,4 m/sec (regolabile anche dall’utente)
  • Velocità media barriera: 0,4 m/sec 
  • Potenza nominale: 150 W                      
  • Rumorosità: < 58 dB(A)
  • Dimensioni esterne:  700 x 490 x 770 mm (l x p x h)
  • Dimensioni utili: 690 x 430 x 360 mm (l x p x h)
  • Peso netto: 50 Kg. ca
  • Alimentazione elettrica: 230 V ; 50 Hz


MODELLI DISPONIBILI

In base alla tipologia di filtrazione richiesta, si possono avere:

Cappa GP Flow Standard, dotata di:
   n°1 filtro assoluto HEPA in downflow
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa direttamente in ambiente)

Cappa GP Flow Standard-H, dotata di:
   n° 1 filtro assoluto HEPA in downflow
   n° 1 filtro assoluto HEPA in exhaust
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa previa filtrazione assoluta)

Cappa GP Flow Plus, dotata di:
   n° 1 plafoniera con lampada fluorescente 13 W
   n° 1 filtro assoluto HEPA in downflow
   n° 1 filtro assoluto HEPA in exhaust
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa previa filtrazione assoluta e molecolare)

Cappa GP Flow Plus – PCR, dotata di:
   n° 1 plafoniera con lampada fluorescente 13 W
   n° 1 filtro assoluto HEPA sul downflow
   n° 1 lampada U.V. da 15 W di serie
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa direttamente in ambiente)

 

ACCESSORI

  • Supporto da pavimento con e senza ruote
  • Sgabello altezza da pavimento regolabile (da 48 a 60 cm) con schienale e seduta in tessuto acrilico blu
  • Barra portaflebo cromata
  • Becco Bunsen con comando elettronico o a pedale
  • Poggiabraccia frontale asportabile in gomma/gel per singolo operatore, lunghezza 30 cm
  • Rubinetterie varie per gas, vuoto (conformi a: DIN 12920, 12898, 12918, EN 12164/12165/12168, EN 13792)
  • Elettrovalvola su rubinetto gas
  • Prese elettriche interne IP 55 
  • Lampada U.V. in collocazione fissa interna
  • Kit di sterilizzazione a vapori di formaldeide.
    Il kit è una unità autonoma con propri piedi di appoggio, posizionabile sul piano di lavoro e collegabile elettricamente alla presa elettrica interna. Chiudendo poi il pannello frontale, si attiva da tastiera comando della cappa.
  • Decontaminante e detergente spray per tutte le superfici (confezione da 12 flaconi)
  • Accessori per eventuale canalizzazione all’esterno (diam. 150 mm)

     

FILTRI 

  • Filtri assoluti HEPA H14, , efficienza 99,995%

 

Cliccare qui per scaricare il depliant della cappa a flusso laminare “GP Flow”

Cliccare qui per scaricare il catalogo generale “Cappe chimiche e a flusso laminare”