Cappa a flusso laminare verticale da banco, non Biohazard, con filtrazione assoluta e molecolare, “Mini Flow”

La cappa mini Flow è stata progettata e realizzata con il criterio delle tipiche cappe a flusso laminare verticale, classe II non Biohazard (quindi per la protezione di operatore, prodotto e ambiente) ma di dimensioni più ridotte. Le sue piccole dimensioni, e l’apposito carrello con ruote (opzionale), le permettono di essere facilmente rilocata dove richiesto.
La possibilità di ridurre manualmente la velocità del flusso laminare verticale, al fine di evitare eventuali influenze non desiderate sulla sensibilità della bilancia, la rende particolarmente adatta per operazioni di pesatura sotto cappa.


Principio di funzionamento:
 l’aria decontaminata dal filtro assoluto scende con flusso laminare sull’area di lavoro, ne attraversa il piano e si miscela con l’aria esterna, che penetra nella cabina attraverso l’apertura frontale, nella sola zona anteriore del piano di lavoro. L’aria contaminata viene aspirata dal motoventilatore posto nella parte superiore della cabina e convogliata in un plenum: qui circa il 70% viene nuovamente inviato nella zona di lavoro dopo filtrazione assoluta mentre il restante 30% viene o semplicemente espulso all’esterno (mod. FLV), oppure espulso previa filtrazione assoluta (mod. FLV/H ) o filtrazione assoluta e filtrazione molecolare su carbofiltro (mod. FLV/HC). La quantità di aria espulsa viene reintegrata con un’uguale quantità di aria ambiente aspirata attraverso l’apertura frontale, generando una barriera di protezione dell’operatore.

Nel modello PCR l’80% dell’aria, che passa attraverso il filtro HEPA e giunge con flusso laminare sul piano di lavoro, viene espulso frontalmente verso l’operatore (protezione massima del prodotto, nulla per l’operatore) mentre solo il 20% attraversa il piano forellato e viene ripreso dal motoventilatore per essere ricircolato.


Campi di applicazione:

  • Laboratori di controllo qualità alimentare, biologica, cosmetica, farmaceutica ed elettronica.
  • Laboratori di microbiologia, virologia e biotecnologie.
  • Culture cellulari di origine animale e vegetale.
  • Laboratori di scuole, università
  • mod. mini Flow-PCR: la cappa è stata studiata specificatamente per la preparazione di materiale destinato alla PCR (Polymerase Chain Reaction). Previene la contaminazione crociata del materiale grazie all’irraggiamento della zona di lavoro con raggi UVC e garantisce la sterilità del prodotto mediante il flusso laminare di aria in classe 100 (ISO 5 ex FD209)

 

Le cappe a flusso laminare della serie “mini Flow” sono costruite in conformità a:

  • ISO 5 (ex classe 100 secondo Federal Standard 209D)
  • EN 1822 (relativamente ai filtri HEPA)
  • Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI 66.5)
  • Norme CEI 62.25 per apparecchi classe 1 installazione fissa
  • Normativa UNI-CIG

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Carpenteria esterna in lamiera d’acciaio verniciata a polvere epossidica antiacido
  • Camera di lavoro: doppio fondale di aspirazione in acciaio inox AISI 304 e pareti laterali in lamiera d’acciaio verniciata
  • Piano di lavoro forellato in acciaio inox AISI 304 diviso in due sezioni estraibili per una eventuale accurata pulizia dello stesso
  • Vassoio di contenimento in lamiera verniciata
  • Vetro frontale  temperato (spessore 5 mm) apribile a compasso con possibilità di blocco in posizione tutto aperto.
    Altezza apertura frontale: min 200 mm – max 350 mm
  • Predisposizione per aggiunta, anche successiva, di un rubinetto (gas o vuoto) posta sul lato sinistro della camera di lavoro
  • Collarino di scarico (diam. 150 mm) per eventuale convogliamento all’esterno dell’aria espulsa tramite tubazione PVC
  • Scheda elettronica di alta qualità gestita da microprocessore
  • Quadro comandi fronte macchina con tastiera a membrana “soft-touch” con le seguenti funzioni:
    - Pulsante azionamento motoventilatore 
    - Pulsanti di accensione lampada fluorescente e lampada UVC (se installata) interbloccati
    - Pulsante azionamento presa elettrica interna
    - Contaore elettronico digitale di attività macchina
    - Timer di funzionamento lampada UVC a countdown impostabile dal cliente con autospegnimento a fine ciclo 
  • Preallarme visivo su display di superamento periodo massimo per la sostituzione del filtro installato (resettabile)
  • Motoventilatore termicamente protetto
  • Filtri disponibili:  a carbone C100/C40 attivato per solventi e prefiltro con efficienza 75%
                                 assoluto HEPA con efficienza del 99,995 MPPS in classe H14 (norma EN 1822),

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Lampada: fluorescente (potenza 13 W)
  • Illuminazione zona lavoro: > 700 lux
  • Velocità dell’aria: 0,4 m/sec (regolabile anche dall’utente)
  • Velocità media barriera: 0,4 m/sec (regolabile anche dall’utente)
  • Potenza nominale: 250 W                      
  • Portata: 350 m3/h
  • Rumorosità: < 58 dB(A)
  • Incremento termico: < 4°C sopra temp. ambiente
  • Dimensioni esterne:  800 x 580 x 940 mm (l x p x h)
  • Dimensioni utili: 795 x 430 x 530 mm (l x p x h)
  • Peso netto:
    • mod. mini Flow:
    70 Kg.
    • mod. mini Flow-H: 73 Kg.
    • mod. mini Flow-CH: 78 Kg.
    • mod. mini Flow-PCR: 70 Kg.
  • Alimentazione elettrica: 230 V ; 50 Hz


MODELLI DISPONIBILI

In base alla tipologia di filtrazione richiesta, si possono avere:

Cappa mini Flow, dotata di:
   n°1 filtro assoluto HEPA in downflow
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa direttamente in ambiente)

Cappa mini Flow-H, dotata di:
   n° 1 filtro assoluto HEPA in downflow
   n° 1 filtro assoluto HEPA in exhaust
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa previa filtrazione assoluta)

Cappa mini Flow-CH, dotata di:
   n° 1 filtro assoluto HEPA in downflow
   n° 1 filtro assoluto HEPA in exhaust
   n° 1 carbofiltro C100/C40 in exhaust
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa previa filtrazione assoluta e molecolare)

Cappa mini Flow-CH, dotata di:
   n° 1 filtro assoluto HEPA in downflow
   n° 1 filtro assoluto HEPA in exhaust
   n° 1 carbofiltro C100/C40 in exhaust
  (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa previa filtrazione assoluta e molecolare)

Cappa mini Flow – PCR, dotata di:
   n° 1 panetto di prefiltrazione sull’aria in entrata
   n° 1 filtro assoluto HEPA sul downflow
   n° 1 lampada U.V. da 15 W di serie
   n° 1 pannello di chiusura notturno
   (l’aria ripresa dal motoventilatore viene espulsa direttamente in ambiente)

Su richiesta del cliente è possibile fornire le cappe con:
- vetri laterali fissi
- vetri laterali apribili

 

ACCESSORI

  • Supporto da pavimento con e senza ruote
  • Sgabello altezza da pavimento regolabile (da 48 a 60 cm) con schienale e seduta in tessuto acrilico blu
  • Barra portaflebo cromata
  • Becco Bunsen con comando elettronico o a pedale
  • Poggiabraccia frontale asportabile in gomma/gel per singolo operatore, lunghezza 30 cm
  • Rubinetterie varie per gas, vuoto (conformi a: DIN 12920, 12898, 12918, EN 12164/12165/12168, EN 13792)
  • Elettrovalvola su rubinetto gas
  • Prese elettriche interne IP 55 
  • Lampada U.V. in collocazione fissa interna
  • Pannello di chiusura frontale notturno
  • Kit di sterilizzazione a vapori di formaldeide.
    Il kit è una unità autonoma con propri piedi di appoggio, posizionabile sul piano di lavoro e collegabile elettricamente alla presa elettrica interna. Chiudendo poi il pannello frontale, si attiva da tastiera comando della cappa.
  • Decontaminante e detergente spray per tutte le superfici (confezione da 12 flaconi)
  • Accessori per eventuale canalizzazione all’esterno (diam. 150 mm)

     

FILTRI 

  • Filtri assoluti HEPA H14, , efficienza 99,995%
  • Filtri a carbone attivi C100/C40

 

 

Cliccare qui per scaricare il depliant della cappa a flusso laminare “mini Flow”

Cliccare qui per scaricare il depliant della cappa a flusso laminare “mini Flow PCR”

Cliccare qui per scaricare il catalogo generale “Cappe chimiche e a flusso laminare”